Log in

   

Arcidosso: frana dei macelli, partiti i lavori

Sono partiti i lavori per il consolidamento del movimento franoso che, per questa prima fase, ammontano alla cifra di 400 mila euro. I lavori erano già partiti un anno fa ma purtroppo si erano bloccati a causa del ritrovamento di un ordigno bellico; adesso che l’ordigno è stato rimosso con le dovute autorizzazioni, i lavori possono finalmente procedere ed entro dicembre 2016 sarà sistemata la parte che riguarda il piazzale sovrastante.

A causa di questo intervento, gli abitanti dovranno sopportare un piccolo disagio perché per un breve periodo di una settimana, massimo 10 giorni, non potranno parcheggiare lì le loro macchine (il periodo del divieto di sosta sarà comunicato a tempo debito).
Terminata questa prima fase, nel 2017 proseguiranno i lavori sul versante sottostante che attualmente gli operai stanno ripulendo. Per la realizzazione di questo secondo stralcio è stato affidato uno studio di progettazione, finanziato con i soldi della Regione Toscana.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Monte Amiata

Vallati 468x60