Log in

   

Festa del fungo e della castagna con il Palio del Boscaiolo

L’appuntamento è atteso e non deluderà certo le attese di quanti vorranno parteciparvi: domenica 11, sabato 17 e domenica 18 Ottobre a Vivo d’Orcia, il paese posto più in alto sul cono amiatino, torna la festa dedicata a due prodotti di eccellenza di queste terre: i funghi e le castagne.

La Pro Loco, guidata con solerzia dal presidente Vito Pollini, attende i visitatori per proporre vin brulè, caldarroste, vendita di porcini e castagne, visite guidate lungo percorsi e sentieri boschivi, un percorso storico e naturalistico con mostra micologica, musica itinerante e mercatini. Nel pomeriggio di domenica 11 Ottobre saranno i giovanissimi dei rioni Caselle e Pian delle Mura a sfidarsi, cimentandosi nel mestiere dei boscaioli che fu dei loro bisnonni e nonni nel borgo antico dell’Eremo. Domenica 18 la disfida si farà più “calda”, perché a scendere in campo saranno gli adulti, per il taglio di precisione e rapidità con il “segone” dai grandi tronchi delle rondelle, sulle quali sarà versata la fumante polenta cotta nel classico paiolo. La Pro Loco invita a visionare il programma completo della festa sul proprio sito www.prolocovivo.org, a scrivere per informazioni all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure telefonare ai numeri 0577-873646, 873633 e 873713. Per i Gruppi organizzati il numero di telefono da contattare è invece lo 0577-873830

Ultima modifica ilMartedì, 20 Ottobre 2015 18:59
Altro in questa categoria: Grani Antichi ad Abbadia San Salvatore »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Monte Amiata

BCC Pitigliano